Milano, 12 Febbraio 2003

La scelta del volume dell'acquario

Su questo punto sono abbastanza in accordo con quanto si dice in giro: se avete incertezze, prendete la vasca più grande che potete permettervi. Se non avete molta esperienza con gli acquari, le vasche grandi, se da principio vi costeranno più fatica e denaro, alla lunga vi ripagheranno con una maggior stabilità dei parametri e ammortizzeranno meglio i vostri inevitabili errori.

Inoltre, esiste una legge abbastanza dimostrata in acquariofilia secondo la quale ogni vasca, per quanto grande vi possa sembra all'inizio, si dimostrerà, quanto prima, irrimediabilmente troppo piccola, una volta avviata.

Quindi, compatibilmente con le vostre possibilità economiche, scegliete vasche grandi, ma poco alte.

Tenete presente che una maggior profondità vi permetterà di aver più spazio per creare zone di attrazione e di disporre più arredi all'interno, mentre vasche troppo alte avranno sempre problemi di illuminazione del fondo e difficoltà nella manutenzione.

 

Torna alla scaletta